Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

JUS IN BELLO Tutto sulla guerra dei fratelli Winchester

JUS IN BELLO

Tutto sulla guerra dei fratelli Winchester

Le regole della guerra sono state stabilite, ma non stiamo parlando di una guerra comune, bensì di una guerra particolare dall’esito incerto: ovvero quella fra demoni e fratelli Winchester.
Negli episodi sovrannaturali di Supernatural emergono due figure contrastanti, sebbene siano fratelli: Sam e Dean Winchester.  Tutto cominciò quando Dean avvisa il fratello Sam della scomparsa del padre, reo di essere andato a caccia di demoni e non ancora tornato.
Sam è sostanzialmente un tipo tranquillo, nonostante la morte della madre, uccisa da un demone. Non ha sete di vendetta e pensa a condurre una vita normale, da buono studente e con la sua ragazza Jessica. La morte di quest’ultima, causata anch’essa da un demone, accenderà un’ira inarrestabile da parte di Sam che lo spingerà a ributtarsi nel mondo della caccia assieme al fratello. Dean, invece, è una figura molto più complessa.  Usa infatti il pretesto della scomparsa del padre per riavvicinarsi al fratello. Sente moltissimo la mancanza del senso della famiglia e vorrebbe riallacciare i rapporti con Sam. Dean è il fratello maggiore ed è convinto di avere un compito, quello di proteggere il fratello minore e tutta la sua esistenza è stata condizionata da ciò. Tuttavia non è un compito che gli pesa, anche perché è consapevole che la fine della caccia potrebbe significare un ulteriore allontanamento dal tanto amato fratello, che a sua volta riveste il ruolo di “mente” fra i due, mettendo in pratica il frutto dei suoi studi. La figura di Sam, però, non è da sottovalutare. Infatti man mano che la serie va avanti aleggia un mistero su di lui, dal momento che è in grado di fare cose di cui persino i demoni hanno timore. Il rapporto tra Sam e Dean rimanda a un tema molto importante di questa serie, ovvero la famiglia. Il farne parte ed esserne tanto attaccati però provocherà sempre gli stessi problemi ai fratelli, rendendoli l’uno il tallone d’Achille dell’altro, come testimoniano i continui patti con il diavolo stipulati prima dal padre John per salvare l’anima di Dean, e poi quello di quest’ultimo per riportare in vita Sam. Supernatural però, pur toccando l’aspetto del sovrannaturale, cerca di essere molto vicino alla realtà, come dimostrano i riferimenti a fatti realmente accaduti. Uno di questi è il presunto patto stipulato dal musicista Robert Johnson con il diavolo, oppure la leggenda sui blackdogs, visti da Johnson nel momento della morte (si pensa che fossero venuti a riscuoterne l’anima) ed elemento ricorrente della serie. Oppure riferimenti a film come Poltergaist o Il sesto senso. Altri aspetti ben curati sono le frasi latine di evocazione, il kit di sopravvivenza anti demone, ovvero una corona da rosario e acqua santa a volontà, la mitica chevriolet impala di Dean, che quest’ultimo protegge come fosse Sam, la musica rockettara, ma soprattutto la magica Colt, secondo la leggenda, creata da Samuel Colt, capace di eliminare qualsiasi essere sovrannaturale e persino di aprire la porta dell’inferno.
Ancora un altro aspetto importante che emerge in questa serie è il particolare conflitto tra bene e male, dal momento i due fratelli rappresentano il bene, mentre, ovviamente gli esseri contro cui combattono, il lato oscuro del mondo. Inoltre Dean e Sam vivono a loro modo la religione, sebbene non sia affrontato in molti episodi. Dean è scettico, ha sempre svolto lui il ruolo di “angelo custode” di Sam e le esperienze passate lo hanno portato a capire che non ci sia altro se non il male, mentre Sam sembra essere più propenso a credere in qualcosa.
La guerra, nonostante siano trascorse diverse stagioni, è appena iniziata! Adesso tocca a voi scendere sul campo di battaglia! Un solo consiglio: evitate di scendere a patti con il diavolo, perché prima o poi tornerà  a riscuotere la vostra anima!

Annunci

ottobre 22, 2010 Posted by | Telefilm | , , , , | Lascia un commento