Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

C’ERA UNA VOLTA BEVERLY HILLS 90210

C’ERA UNA VOLTA BEVERLY HILLS 90210

 

Nasceva negli anni 90 la serie che ha fatto la storia dei teen drama, ovvero Beverly hills 90210. La serie affrontava problematiche legate alla gioventù come Aids, sesso, droga e in questo mostrava una certa originalità. Le coppie erano ben costruite ed ha saputo mantenere un certo successo per 10 stagioni.
Il successo della serie fu tale da affidare a Rob Thomas, creatore di Veronica Mars, il compito dell’attuazione di uno spin-off, ovvero 90210. Ma siamo sicuri che tale prodotto sia valido?
Analizzando la prima stagione emerge una completa assenza di originalità, tutte le tematiche, infatti, risultano una mera scopiazzatura di tutti i teen drama. Emergono infatti: la tipica teenager incinta, nel personaggio di Adrianna, la ragazza con disturbi comportamentali, nel personaggio di Silver, la femme fatale, Naomi, e la ragazza modello Annie. Senza parlare dei personaggi maschili, inutili come pochi o come ad esempio Dixon, che altro non è che il clone di Brandon. Insomma la maggior parte dei personaggi sembra far rimpiangere anche la più inutile delle comparse della serie di Spelling e di Darren Star. Per la serie “dove sono finiti i Dylan, Brandon, Steve e David”?
Altro “colpo di genio” di questa serie è la ricomparsa di alcuni personaggi della vecchia serie, anch’essi adeguatisi al contesto e privati dell’originalità iniziale. Le presenze di Kelly e di Brenda, ad esempio, non aggiungono nulla di nuovo alla serie, anzi sembrano soltanto comparse per attrarre più telespettatori. Ma la goccia che fa traboccare il vaso è la presenza di Donna, che si presenta in pochissimi episodi per annunciare al mondo la sua separazione con David! E’ bastata quindi qualche puntata di questo spin-off per distruggere quanto di buono realizzato in dieci serie! E allora la domanda che dovremmo farci è: c’era davvero bisogno di fare questa serie e soprattutto di tirare in ballo e distruggere vecchie storie che hanno contribuito al successo di Beverly hills 90210? Lascio a voi tale dubbio amletico, di certo del buon vecchio Beverly hills 90210 rimane soltanto il codice postale e una sigla, modernizzata, ma orecchiabile…

Annunci

ottobre 20, 2010 Posted by | Telefilm | , , , , | Lascia un commento

I migliori anni della nostra… tv

I migliori anni della nostra… tv

I migliori anni delle nostra vita cantava renato zero e molti tendono ad identificarli con gli anni del liceo, anni dove di solito maturano i primi veri amori e le prime esperienze adolescenziali. Proprio con la canzone di Zero giungeva al suo epilogo la serie rai Compagni di scuola che aveva come protagonisti Massimo Lopez e Paolo Sassanelli nei panni dei fratelli Salina che, oltre a vedere la scuola come un luogo dove si apprendono i soliti teoremi o regole su declinazioni, impartivano delle vere e proprie lezioni di vita. Non molti sanno che questa serie fu come la mano di Mida per gli alunni protagonisti, infatti fu il trampolino di lancio per attori come Scamarcio, Laura Chiatti, Cristiana Capotondi, Brando De Sica e Camilla Filippi. La serie narrava le vicende amorose e scolastiche degli alunni del liceo Leopardi. La classe era formata da personalità molto diverse l’un l’altra, infatti c’era un aspirante regista e inguaribile romantico tormentato dall’unico vero amore della sua vita Arianna, che, purtroppo per lui, altro non prova che tenera amicizia per il ragazzo; dopo c’era lo spaccone arrogante Michele Reale, vero e proprio leader della classe che non perdeva l’occasione per stuzzicare i professori con battute o gesti plateali che metteranno in pericolo la propria integrità fisica e porteranno a cambiare il suo carattere per l’amore che prova per Valeria Filangeri. L’amore liceale ci fa tornare alla mente le avventure tra i banchi di scuola degli innamorati Marco ed Eva ne i Cesaroni. Infatti Moltissime scene al liceo hanno suscitato le risate dei telespettatori, causate soprattutto dai siparietti tra Walter e Marco. Nella serie Amendola aveva addirittura regalato un motorino al figlio per ricompensarlo di aver preso un ottimo voto! Inoltre la seconda serie si concluderà con i tanto attesi e temuti esami di maturità che apriranno nuove strade e nuovi mondi ai maturandi. Ma negli ultimi due anni è tornata di moda l’ambientazione al liceo nella serie I Liceali. Le vicende del professore Cicerino, interpretato da un egregio Giorgio Tirabassi, e degli alunni del liceo classico Colonna hanno fatto innamorare milioni di fan che inneggiano ai nuovi e bravi idoli come Carolina Benvenga, che interpreta Elena, figlia di Cicerino, oppure Federico Costantini, o come vittorio emanuele propizio, impegnato da due anni nel cine-panettone di De Sica. Sarà cominciato un altro effetto Mida da liceo? I banchi liceali hanno ispirato tantissimi sceneggiatori e la maggior parte dei teen drama se riflettiamo a fondo cominciano a raccontare le proprie avventure dagli anni liceali, era così ai tempi di Beverly hills 90210, così come in Dawson’s creek, in the O.C., in One Tree Hill e lo è ora nelle serie di nuova generazione come 90210 e Glee. Ma come abbiamo visto nemmeno il made in Italy è da meno. Sinceramente non sappiamo se gli anni del liceo corrispondano ai migliori anni della vostra vita, ma di certo le serie Italiane e Straniere non perdono l’occasione di ricordarci quanto importanti siano quegli anni. Che sia un tentativo per farci apprezzare maggiormente banchi di scuola e registro della professoressa?

ottobre 19, 2010 Posted by | Telefilm | , , , | Lascia un commento