Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

viaggio in macchina…

Torno a scrivere dopo tanto tempo in questo diario virtuale. L’altra sera ho visto un episodio di un telefilm che mi ha incuriosito particolarmente. Parlava di un viaggio in macchina che faceva il protagonista, trovandosi solo con se stesso. Pensandoci bene sarei potuto essere io quel personaggio, così che viaggiva in macchina senza una meta… tutto questo viaggio non l’avrei fatto solo, sicuramente in quella macchina ci sarebbero state altre persone, persone la cui presenza mi rendeva piacevole il viaggio, mi teneva compagnia ed evitava che mi addormentassi dopo ore e ore di strada… Molte di queste persone erano senza dubbio amici, altri invece persone conosciute da poco o che , come ogni autostoppista che si rispetti, sarebbe uscita presto dalla mia vita. Durante questo viaggio c’era anche della musica,ricordo. (Certo avete idea di che razza di viaggio sarebbe stato senza musica?!?!? triste no??? ) Erano gli Oasis che risuonavano nelle mie orecchie con:”don’t go away”, “stand by me” e altre loro canzoni che rilassavano un pò la mente del conducente… Dopo un tratto in compagnia però riprendevo il viaggio, imperterrito ,dinuovo come il protagonista di quel telefilm, ed ero un pò stufo degli oasis e allora decisi di cambiare cd… Ad un tratto mi fermai, spensi la radio, e guardavo un pò con sguardo smarrito quei sedili così vuoti e mi chiedevo come ad un tratto quella macchina si fosse svuotata improvvisamente, nonostante risate e momenti indimenticabili trascorsi durante quel viaggio… Beh sono tornato a scrivere con questo intevento… Quello che ho raccontato è uno pseudo viaggio… magari non hanno senso le parole che ho scritto e chissà forse è veramente così, ma ho voluto raccontare tramite metafore che durante il viaggio che percorriamo noi, quella macchina si riempie continuamente, ma alla fine sono poche le persone destinate a restarci, e in molti momenti siamo veramente soli con noi stessi, soli a prendere delle decisioni, che siano cambiare il cd degli oasis o decisioni più impegnative, ma alla fine speriamo che quella macchina sia sempre piena o che abbia almeno il passeggero più importante per la vita di ognuno di noi ,nel sedile di davanti, perchè sarebbe incredibilmente triste trascorrere quel viaggio con quel sedile vuoto…
Annunci

novembre 18, 2008 Posted by | Ispirazioni Notturne | 1 commento