Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

Ritorno al Passato…

Sembra incredibile come un semplice tasto schiacciato di un video registratore possa causare inevitabilmente una serie di emozioni e l’inumidire dei miei occhi nel ricordare vecchi momenti… Ritrovando una vecchia vhs di un viaggio trascorso nell’ormai lontano 1992 ho provato a vedere che effetto hanno fatto questi 16 anni trascorsi…ho Visto un bambino a cui bastava poco per divertirsi, a cui bastava una briciola di pane lanciata a una colomba e una corsa per rincorrerle fino a quando non aveva preso il volo anke l’ultima … Vedevo un bambino felice nel vedere i suoi eroi dei cartoni animati della walt disney a eurodisney, sentendosi quasi in paradiso nell’abbracciare i vari Winnie Pooh, tigro, Cip e ciop, e altri personaggi del mondo dello zio Walt e che raccoglieva autografi come se fosse gente uscita da Hollywood e che si sentiva al settimo cielo al batticinque del tricheco di Alice nel paese delle meraviglie… Ho Visto un bambino dispettoso, che si faceva odiare dalle povere paperelle dei laghi francesi o Olandesi a forza di calci, un bambino che fermo non ci voleva e non ci sapeva stare e che correva continuamente con un buffo cappello di paperino senza curarsi di quanto potesse sembrare idiota cn quell’affare in testa o magari che era seduto a coccolarsi il suo gameboy stile bambino autistico de"il piccolo grande mago dei videogames"… E ora vedo, 16 anni dopo che è tutto cambiato ( e meno male altrimenti sembrerei un deficiente a gridare alle papere:"Via Anatra!!" oppure andando in giro con il cappello di paperino o con degli occhiali con degli occhi finti…) e che è normale che sia cambiato tutto da quei giorni visto che non mi ricordo neanche di averli vissuti, ma in un certo senso ho provato un senso di invidia per quel bambino… Perchè alla fine l’unica cosa che gli interessa è giocare , giocare con tanta spensieratezza, i problemi della vita non gli riguardano, non sta a lui doversene preoccupare, perchè se da un calcio alla capretta sa che potrà sempre nascondersi dietro le gambe del padre per non farsi fare del male… Perchè sà che se si bagnerà la maglietta c penserà la mamma a cambiargliela… Ovviamente crescere porta tanti vantaggi e di certo non penso vorrei tornare ad avere 5 anni però non mi dispiacerebbe tornare a rivivere certi momenti trascorsi che ormai sono volati via come sabbia al vento, e avere un pò di non curanza in più ,pensare molto meno alle conseguenze delle azioni e avere meno problemi giovanili… Proprio come quel bambino in cerca di autografi di personaggi inventati e col buffo cappello di paperino… 
Annunci

febbraio 21, 2008 Posted by | Ispirazioni Notturne | 1 commento

Libro di vita…

La vita non è altro che pagine e pagine accavallate l’una sopra l’altra…

Ci sono pagine che hanno un senso, altre non tanto,

Ci sono pagine che per scriverle ci metti una vita e tentenni a giungere alla pagina successiva per paura di non apprezzarla come la precedente,

Ci sono pagine che non hai la forza di girare perché sono diventate incredibilmente pesanti e non bastano le solite due dita per voltarle,

Ci sono pagine che basta un colpo di vento o un soffio per voltarle e non farle tornare più indietro,

Ci sono pagine che vorresti strappare perché sai che leggendole ti faranno troppo male oppure sai che col tuo libro c’entrano meno di niente …

Altre pagine invece sono troppo piccole rispetto a quello che vorresti scrivere e il troppo inchiostro impresso in quel misero foglietto eclissa tutti i tuoi pensieri confondendone il contenuto …

Ci sono pagine che fanno ridere, altre sorridere, altre paura, altre fanno sognare, altre ancora piangere ,altre entrambe le cose,

Ci sono pagine che scrivi da solo, altre che scrivi in compagnia, altre che sono gli altri a scriverle per te …

Pagine a colori, pagine in bianco e nero, il libro di vita non è altro che l’insieme di queste cose … "E qualcosa rimane tra le pagine chiare e le pagine scure"… 

febbraio 11, 2008 Posted by | Ispirazioni Notturne | 1 commento