Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

Amico… Chi è degno di tale appellativo???

Salve a tutti… Rischierò di sembrare un "riciclatore" di tematiche altrui ma alla fine chi se ne frega, visto che sono del parere che le tematiche che riguardano l’ambiguo mondo della gioventù siano sempre le stesse, invece è diverso il modo  di interpretarle in ognuno di noi…
Vi voglio parlare di amicizia in un momento in cui mi sento non solo ma in un certo senso tradito e dubbioso su chi veramente può definirsi amico mio… Sto ricevendo troppe delusioni che mi portano a cercare di aprire gli occhi su certe situazioni che mi riguardano da vicino e che ahimè ogni giorno che passa diventano sempre più pesanti da sopportare… Ci sono stati dei momenti in cui essere con i tuoi amici significava trovarsi in un’oasi dove nessuno poteva toglierti la risata anche nei momenti più difficili… Ci sono stati dei momenti in cui credevi che qualsiasi decisione prendessi potevi stare tranquillo perchè avevi degli amici al tuo fianco su cui potevi contare veramente… Ci sono stati momenti in cui in qualunque posto si andasse non contava un cazzo perchè non sono i luoghi a rendere speciali le occasioni, ma le persone, persone vere che tu sai di avere nel cuore e nell’animo e le consideri parte integrante di te perchè sai che una telefonata a loro può toglierti l’etichetta di giornata di merda e farla diventare una giornata qualsiasi… Ci sono stati momenti in cui c’erano ancora le palle per dirsi le cose in faccia, mettendo da parte la vigliaccheria, la "facciuolità", l’ipocrisia e i sottorifugi… Ci sono stati momenti in cui credevi di aver perso alcuni amici mentre il tempo li ha fatti ritornare perchè, al contrario di come la pensano alcuni, la vera amicizia non finisce mai… MAI!!! Ci sono stati momenti in cui quando sembrava che il mondo ti voltasse le spalle avevi delle spalle più grandi di quelle del mondo su cui piangere, cioè quelle degli amici… Ci sono stati momenti in cui una sola parola pronunciata da un tuo caro amico per farti notare un comportamento sbagliato bastava a farti riflettere mille volte, anche a costo di non farti dormire la notte… Ho detto bene ci sono stati, comprese le palle, ora non ci sono più, (comprese le palle)… Ora il desiderio di valutare le varie opportunità più favorevoli ha cancellato il tempo trascorso assieme, giornate, mesi , anni, secoli trascorsi assieme… Momenti che ti spingevano a chiamare i tuoi amici fratelli perchè sai che avresti fatto tutto per i tuoi fratelli e non avresti fatto nulla per fargli del male… Fratelli che quando stavano male stavi male con loro anche se magari sdrammatizzavi con qualche battuta ,con qualche presa in giro o con qualche scherzo, e che quando stavi male tu sapevi che stavano male pure loro con te e condividevano il tuo malessere per farti stare meglio perchè mal comune mezzo gaudio… Purtroppo ora i ricordi di quei momenti lasciano spazio a tanta nebbia nel cervello e a tanta amarezza… Ora posso solo dire che spero che questo periodo di amarezza passi presto e posso solo ringraziare i "veri" amici che mi stanno accanto… Perchè pur essendo figlio unico di fratelli credo di averne ancora parecchi…
Annunci

ottobre 14, 2007 Posted by | LE MIE PARANOIE | 9 commenti