Francescosciortino's Blog

Just another WordPress.com site

Romanticismo al giorno d’oggi…

Rivedendo il capolavoro della commedia romantica Notting hill volevo soffermarmi sulla tematica del romanticismo al giorno d’oggi e interpellandovi cari fan del mio blog. La domanda in questione è in questo mondo esiste ancora il romanticismo? o meglio c’è ancora spazio per i romantici ai nostri tempi? Viviamo nell’era della modernità, in un’era dove regna il forte. Oggi il rapporto di coppia è visto come solo come “sgamo”, “sesso” “una botta e via!!” e varie situazioni che non hanno nulla a che vedere con l’amore. Oggi il romantico è uno “stupido”, oggi chi sogna ad occhi aperti una serata al chiaro di luna con la donna che ama è uno stolto. Oggi chi si commuove per un film è uno stolto. Oggi un bacio vale meno dell’omonimo cioccolattino! Oggi il mondo è pieno di sbruffoni e di fighettini del cavolo che col romanticismo non hanno nulla a che vedere. Allora non ci resta che rifugiarsi nel vecchio mondo dei film dove tu romantico ti senti un pò in compagnia. Come è successo stasera a me d’altronde… William Tucker (hugh Grant) è un piccolo commesso in una libreria (tipico romanticone imbranato) la sua vita cambia improvvisamente quando si imbatte (o meglio rovescia il succo di frutta) in Anna Scott (Julia Roberts) attrice di successo dalla sfrontata bellezza. Ai giorni d’oggi gli amici di William direbbero: “Ma dai! Lascia perdere non ce la farai mai! E’ un obiettivo impossibile per te!!!!!! figurati se si mette con te!!!!” Ma William nel suo romanticismo è determinato perchè lui non è come gli altri e riesce a vederla solamente come una ragazza normale e non una stella irraggiungibile. William non è un playboy e si vede. Basti pensare al modo di congedare Anna prima di andarsene:” E’ stato bello conoscerla, surreale ma bello”, oppure alla sua “goffaggine” nel volere scavalcare il cancello al giardino e le sue imprecazioni medievali (Per dindirindina!). Oltrepassando il cancello i due arrivano nel giardino e William chiede perplesso ad anna: “Che diavolo c’è in questo giardino da valere una simile impresa”, Anna inaspettatamente lo bacia, il povero William stranito risponde: “Gran bel giardino!!!!”. Eh si sto William Tucker è un pò zerbino, ma è il suo modo di fare e sono i valori in cui crede a renderlo speciale e a renderlo il migliore agli occhi di Anna che punta i riflettori, non più su di se, ma sul suo amato William. Bhè Chi mi conosce sa che non c’è poi mica tanta differenza tra quel sognatore, imbranato, romanticone di William. Ma so che prima o poi arrivarà la “mia” Anna Scott che riuscirà a vedere come sn dentro, ke riuscirà a capire cosa significa essere romantici, che riuscirà ad apprezzare una sera al chiaro d luna sotto le stelle, oppure una passeggiata nel giardino di Notting Hill… (questo mi sembra SURREALE ma bello…!!!!!). Un saluto a tutti i romantici…
Annunci

giugno 15, 2007 Posted by | Ispirazioni Notturne | 7 commenti